Il diario di una ragazza con il cuore spezzato
imparodalvento:

-Oriana Fallaci

imparodalvento:

-Oriana Fallaci

Alla donna che mio marito ama. Se trovi strano leggere queste parole, credimi se ti dico che provo la stessa sensazione a scriverle. Del resto però non c’è niente di normale in questa lettera. Vorrei dirti tante cose,raccontarti tante cose, e quando ho preso carta e penna avevo tutto chiaro in mente. Adesso, tuttavia, sono indecisa e non so da che parte cominciare. Forse potrei partire da qui: ormai credo che nella vita di ciascuno esista un innegabile punto di svolta, una serie di circostanze che all’improvviso cambiano del tutto. Per me quel momento è stato l’incontro con A. Pur non sapendo quando o dove leggerai queste righe, so che significa che lui ti ama. Significa anche che vuole trascorrere la vita con te e, se non altro,avremo sempre questo in comune. (…) io ti considero un’amica e spero che alla fine di questa lettera sarai d’accordo con me. Morire è strano e non ho intenzione di annoiarti con i particolari. (…) mi capita invece di riflettere sui momenti essenziali della mia vita. Penso ad A. e a com’era bello il giorno in cui ci sposammo. Ricordo la sensazione di spossato appagamento quando strinsi J. e K. tra le braccia per la prima volta. Erano bambini meravigliosi e mi piaceva tenerli in grembo e guardarli mentre dormivano. Potevo restare così per ore,cercando di capire se avessero ereditato il mio naso oppure quello di A., i suoi occhi oppure i miei. (…) ho imparato il vero significato della parola “amore” solo quando ho avuto i bambini. (…) Nei momenti di solitudine scoppio a piangere e a volte temo di non riuscire più a smettere. Pur sapendo che non dovrei, rifletto sul fatto che non accompagnerò mai i miei figli a scuola, nè avrò modo di vivere di nuovo l’esaltazione della mattina di Natale . Non potrò mai aiutare K. a scegliere un abito per il ballo scolastico, nè guardare J. giocare a baseball. Ci sono tantissime cose che non vedrò nè farò mai con loro, e a volte mi dispero pensando che, quando avranno l’età per sposarsi, io non sarò altro che uno sbiatito ricordo per loro . Come potrò dire ai miei figli che li amo se non ci sarò più? (…) Diventerai la moglie che invecchierà con A. e dventerai l’unica madre che i miei figli conosceranno mai. Non puoi immaginare quanto sia terribile dover restare a letto a guardare la mia famiglia sapendo queste cose, con la consapevolezza di non poter fare niente per cambiarle. (…) Voglio fingere che il mio viaggio non sia finito e prego che l’amore sconfinato che provo per loro possa avverare il mio desiderio. é qui che entri in gioco tu. Voglio che tu faccia qualcosa per me. Se ami A. adesso, amalo per sempre. Fallo tornare a ridere e custodisci nel cuore i momenti trascorsi insieme. Quando andate a passeggiare insieme,oppure in bicicletta,o quando vi rannicchiate sul divano a guardare un film sotto un plaid. Preparagli la colazione ma non viziarlo. Lascia che anche lui la prepari a te, così potrà mostrarti che ti ritiene speciale. Bacialo e amalo e considerati fortunata ad averlo incontrato, perchè lui è l’uomo giusto per te. Voglio anche che tu ami i miei figli come li amo io. Aiutali nei compiti e bacia i loro gomiti e le loro ginocchia sbucciate quando cadono. Accarezzagli i capelli e incoraggiali a fare tutto ciò che ritengono importante. Rimbocca loro le coperte la sera e aiutali a recitare le preghiere. Preparagli il pranzo; sostienili nelle loro amicizie. Adorali,ridi con loro, aiutali a diventare persone gentili e indipendenti. Tutto l’amore che gli darai ti sarà restituito e duplicato, se non altro perchè A. è il loro padre. Per favore ti imploro, fa questo per me. Dopo tutto ora sono la tua famiglia,non più la mia. Non sono gelosa, non sono arrabbiata perchè hai preso il mio posto; hai reso felici mio marito e i miei figli e vorrei essere lì con voi per ringraziarti di persona. Invece, posso solo garantirti la mia eterna gratitudine. Se A. ha scelto te, allora voglio che tu creda che anch’io ti ho scelta.
La tua amica in spirito,
C. J.



xhazzaswifex:

"Non è mai troppo tardi per essere ciò avresti potuto essere"

xhazzaswifex:

"Non è mai troppo tardi per essere ciò avresti potuto essere"

"Si appoggiò a me e, quando chiusi gli occhi, capii che tutto quello che desideravo era tenerla tra le mie braccia per sempre."

T’immagini se con un salto si potesse
Si potesse anche volare
Se in un abbraccio si potesse scomparire
E se anche i baci si potessero mangiare
Ci sarebbe un pò più amore e meno fame
E non avremmo neanche il tempo di soffrire
E poi t’immagini se invece
Si potesse non morire
E se le stelle si vedessero col sole
Se si potesse nascere ogni mese
Per risentire la dolcezza di una madre e un padre

Ho bisogno di te,idiota

Ho bisogno di te,idiota

anismtz:

*0*

anismtz:

*0*

Ma stasera c’è la luna piena e questo mi fa pensare a te perchè so che, qualunque cosa io stia facendo e dovunque io sia, questa luna sarà grande esattamente quanto la tua, dall’altra parte del mondo

Ma stasera c’è la luna piena e questo mi fa pensare a te perchè so che, qualunque cosa io stia facendo e dovunque io sia, questa luna sarà grande esattamente quanto la tua, dall’altra parte del mondo

Le donne che hanno cambiato il mondo
non hanno mai avuto bisogno di mostrare
nulla se non la loro intelligenza.

Rita Levi Montalcini

Pensavamo che ogni ragazzo fosse quello giusto.
Adesso sono cresciuta,diario: so che un uomo è giusto la prima sera,la seconda è già sbagliato.
Il mio professore di fisica dice che l’universo tende al disordine,le molecole si allontanano ogni giorno di più una dall’altra.Io penso che anche le persone funzionano così,ogni giorno si disperdono fino a non ritrovarsi.

Giulia Carcasi

“Le donne sono tutte diverse. Fondamentalmente sono una combinazione di tutto quello che c’è di meglio e di tutto quello che c’è di peggio a questo mondo, magiche e terribili.”

— C. Bukowski

Ricordati di me Io ti ricorderò

Ricordati di me
Io ti ricorderò

Quando ti senti triste,Balla

Quando ti senti triste,
Balla

urlavaenessunolasentiva:

già..

Uno così l’ho già conosciuto

urlavaenessunolasentiva:

già..

Uno così l’ho già conosciuto

Grafica by Gemelle_Glitter/